Home  ·  Contenuti  ·  Guide  ·  Fotoalbum  ·  Films  ·  News
  Iscriviti...
Sezioni


Who's Online
In questo momento ci sono, 20 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.


Login
Nickname

Password

Security Code: Security Code
Type Security Code

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

  
Benvenuti in DIMENSIONE MONTAGNA

Un posto per sognare!!!


D.M. è un gruppo di amici che ha come proprio obiettivo la promulgazione e la salvaguardia dell'ambiente, della cultura e dello sport che troviamo o pratichiamo in montagna.
D.M. vuole essere un mezzo per permettere agli appassionati di vivere pienamente, ma con rispetto, il proprio sogno.
L'associazione è una "idea", ma sono i suoi soci ed i suoi sostenitori che fanno vivere questa idea.
Realizzare un proprio sogno comporta il sapersi impegnare per esso; comporta incontrare e conoscere qualcun altro che lo condivida e ci aiuti a realizzarlo; comporta aver rispetto della natura che ci circonda per poter permettere a qualsiasi altro dopo di noi di poter a sua volta realizzare il proprio sogno.
Questo sito vorrebbe essere il "mezzo" per raccogliere le idee, i sogni, le esperienze ed anche le denunce di chiunque voglia condividere e contribuire alla crescita di questa "idea".
Tramite queste pagine è possibile spedirci qualunque tipo di informazione (racconti, relazioni, siti da segnalarci, foto, ecc...) che verranno, dopo una verifica, pubblicati.
Contribuisci anche tu a far crescere "il nostro mondo".




Coppa Italia Lead e Campionato Regionale a Padova Novita' dal mondo della montagna

Domenica 21 settembre 2014, presso gli Impianti Sportivi Comunali - Brentella di Padova andrà in scena la quarta tappa della Coppa Italia Lead e il Campionato Regionale Veneto Lead.

Dopo Milano, Verona e Campitello in Val di Fassa, domenica prossima la Coppa Italia Lead continua con la quarta tappa a Padova che funge anche come Campionato Regionale Veneto Lead. Il programma prevede la gara Open al mattino seguita nel primo pomeriggio dalle Semifinali ed in serata dalle finali. Attualmente sono iscritti alla gara 50 atleti, ricordiamo a chi intende partecipare che la scadenza delle preiscrizioni è questa notte alle ore 24.00.

STAFF
- Direttore di gara: Diego Di Marino
- Tracciatori : Leonardo Di Marino, Luigi Billoro
- Presidente di giuria :
- Giudice aggiunto : Marina Fabris
- Elaborazione dati: Alessandro De Martini
- Assicuratori : a cura dell’organizzazione
La gara si svolgerà nella giornata di domenica 21 settembre con questi orari:

Postato da redazione il Giovedì, 18 settembre @ 21:43:36 CEST (24 letture)
(Leggi Tutto... | 3393 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)


CAI Bassano - SERATE D'AUTUNNO 2014 Novita' dal mondo della montagna

Vi aspettiamo anche quest'anno i venerdì del mese di ottobre per le serate programmate nell'ambito dell'iniziativa Serate d'Autunno 2014.
Il poker di serate inizia con una novità assoluta per quanto riguarda la tradizione dei nostri incontri: uno spettacolo teatrale. Tratto dalle vicende narrate nel libro La Morte Sospesa, lo spettacolo ripercorre la drammatica storia di due alpinisti ed amici, legati sì da una corda ma anche da un drammatico destino, da una fatale decisione; un racconto tragico al limite dell'incredulità ma purtroppo realmente accaduto.
Nel centenario dell'inizio della Grande Guerra, è doveroso dedicare il ricordo e qualche riflessione alla tragica demenza della guerra e, in questo caso, su ciò che essa ha lasciato nei campi di battaglia alpini, divenuti poi misera e pericolosa risorsa economica per i nostri montanari. Vicende queste narrate nel film "I Recuperanti" di Ermano Olmi.
Di tutt'altro tema è la terza serata dove incontriamo Fabio Camelli per condividere la sua particolare visione della montagna fatta di poesia, leggenda ma anche dura realtà per chi la abita.

La sfida ai "colossi della Terra" è il tema dell'ultima serata. Il monte Mc Kinley in Alaska è il banco di prova di due amici.
Quattro appuntamenti dove i promotori hanno cercato di intrecciare delle storie di montagna così diverse fra loro e per certi aspetti anche nuove.

Tutte le serate si terranno all'auditorium dell'Istituto Graziani in via Cereria a Bassano, con inizio alle ore 20,45.

Postato da redazione il Domenica, 14 settembre @ 09:51:39 CEST (57 letture)
(commenti? | Voto: 0)


Convegno: Evoluzione dei materiali e delle tecniche Novita' dal mondo della montagna


Sabato 20 settembre 2014 presso la Scuola Alpina Guardia di Finanza Predazzo il Convegno Centro Studi Materiali e Tecniche CAI “Evoluzione dei materiali e delle tecniche e evoluzione dell’alpinismo”

8.00 - Registrazione
8.30 - Saluto del Comandante della Scuola 
a seguire Saluti delle Autorità civili

PRIMA SESSIONE
Moderatore: Prof. Annibale Salsa
09.00-09.10 - Il centro studi materiali e tecniche del CAI: strutture ed attività
(Giuliano Bressan CSMT CAI)
09.10-09.30 - L’evoluzione della sicurezza nei materiali, nelle manovre, nei comportamenti e nelle tecniche
(Giuliano Bressan CSMT CAI)
09.30-09.50 - Evoluzione delle Tecniche di Formazione dei neo Specializzati della Guardia di Finanza
(Magg. Alberto Tartaglia G.d.F.)
09.50-10.45 - Soste - tipologie di soste in parete a confronto
Parte 1: Problema, prove e modelli (Vittorio Bedogni CSMT CAI)
Parte 2: Considerazioni e proposte (Claudio Melchiorri CSMT, SCA CAI)
10.45-11.00 - Pausa
11.00-11.25 - Le Longe in arrampicata e in speleologia
(Cristiano Zoppello CSMT CAI)
11.25-11.50 - Ancoraggi da roccia - test di estrazione
(Andrea Manes CSMT CAI)
11.50-12.15 - Viti da ghiaccio - test di estrazione
(Andrea Manes CSMT CAI)
12.15-12.45- Attrezzi e tecniche per lo scavo in valanga: il punto
(Davide Rogora CSMT LOM - SVI CAI) Pranzo a buffet presso la Scuola Alpina

Visita al museo della Scuola Alpina

SECONDA SESSIONE:
Moderatore: Prof. Annibale Salsa
14.00 - Tavola Rotonda: Sicurezza in alpinismo e in arrampicata
Gli Accademici e Guide Alpine Marco Furlani, Alessandro Gogna, Nicola Tondini, discuteranno su come e quanto abbia contribuito l’evoluzione dei materiali e delle tecniche nel progresso dell’alpinismo.
17.00 - Chiusura Lavori

E’ gradita la preiscrizione, inviando le proprie generalità al seguente indirizzo di posta elettronica: usuardo@libero.it


Postato da redazione il Mercoledì, 10 settembre @ 23:33:50 CEST (25 letture)
(commenti? | Voto: 0)


Week-end a Campogrosso | ANTEPRIMA SPEDIZIONE K2014 Novita' dal mondo della montagna


Anteprima della Spedizione K2014-150CAI "Zemu Exploratory Expedition" con tutti i protagonisti italiani dell'esplorazione presso il Rifugio Campogrosso e il Centro Polifunzionale Gino Soldà. A settembre inizierà il tour nazionale, con varie modalità di presentazione.

L'incontro si svolgerà l'ultimo fine settimana di agosto:

SABATO 30 agosto nel tardo pomeriggio, ritrovo alle ore 17, con presentazione prima e dopo cena;
DOMENICA 31, dalle ore 15.

A far gli onori di casa Davide Ferro, gestore del Rifugio e componente del team. Saranno presenti: Alberto Peruffo (capospedizione), Davide Ferro, Francesco Canale, Andrea Tonin ed Enrico Ferri, il fotografo ufficiale della spedizione che arriverà per l'importante occasione da Rieti, dove risiede.

Postato da redazione il Lunedì, 25 agosto @ 09:41:34 CEST (161 letture)
(Leggi Tutto... | 3 commenti | Voto: 0)


RIFUGI, BIVACCHI E BAITE DI MONTAGNA - La presenza dell'uomo nelle terre alte Novita' dal mondo della montagna

La Sezione CAI di Bassano del Grappa organizza per l’anno 2014 il concorso fotografico dal titolo

“RIFUGI, BIVACCHI E BAITE DI MONTAGNA - La presenza dell'uomo nelle terre alte”.

Le migliori fotografie selezionate verranno esposte al pubblico in concomitanza con la mostra fotografica "ALLA SCOPERTA DEL BUIO" organizzata dal CAI a Bassano del Grappa presso il Palazzo Agostinelli dal 13 settembre al 12 ottobre 2014. Il termine per la presentazione delle immagini è il 2 settembre.

Verranno premiate le prime tre opere classificatesi dalla votazione dei visitatori della mostra.

Visita il sito internet sezionale per maggiori informazioni e per scaricare il regolamento del concorso.

 

Postato da redazione il Lunedì, 04 agosto @ 18:47:46 CEST (170 letture)
(Leggi Tutto... | 2 commenti | Voto: 0)


K2 - 60° Anniversario Novita' dal mondo della montagna

Postato da redazione il Giovedì, 17 luglio @ 21:58:43 CEST (241 letture)
(Leggi Tutto... | 1210 bytes aggiuntivi | 4 commenti | Voto: 0)


Progetto Canale del Brenta - Valsugana Novita' dal mondo della montagna

Articolo tratto da Planetmontain.com.

Ermes Bergamaschi presenta il Progetto Canale del Brenta -Valsugana, l'iniziativa mirata a valorizzare l'arrampicata in questa valle. 
Tra le novità: la ristrutturazione delle storiche vie Zonta - Gnoato - Bertan (Col del Molton), Via Paolo de Tuoni (Gusela di Cismon) e Via del Giazz (Parete Fredda di Tezze) e l'apertura della via Madiba sulla Parete di Primolano.

Da alcuni anni l’associazione Bassanese "Dimensione Montagna" si sta impegnando per promuovere e sviluppare le attività che riguardano l’alpinismo e l’arrampicata nel "Canale del Brenta - Valsugana".



Postato da redazione il Venerdì, 30 maggio @ 09:30:53 CEST (407 letture)
(Leggi Tutto... | 4761 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 5)


IO ci tengo Questo lo penso io


Oggi è il giorno in cui si celebra l'ambiente e la salvaguardia del pianeta Terra. 
Io ci tengo, e spero anche Voi !!

La Redazione

Postato da redazione il Martedì, 22 aprile @ 18:51:32 CEST (537 letture)
(Leggi Tutto... | 4 commenti | Voto: 0)


E' morto Ilio de Biasio Novita' dal mondo della montagna


Dal GAZZETTINO.it
"FELTRE - Tragedia sulle Vette Feltrine. Durante la salita verso la cima del Pavione, uno scialpinista originario di Cencenighe Agordino (Belluno), Ilio De Biasio, 59 anni, è scivolato per circa 300 metri perdendo la vita.

In tre stavano seguendo in cresta la traccia che dal rifugio Dal Piaz porta in vetta, quando all'altezza delle Vette Grandi l'uomo, che in quel momento aveva i ramponi ai piedi e piccozza in mano, ha perso l'equilibrio cadendo lungo il versante e fermandosi, dopo un salto di roccia di 7-8 metri sul pendio erboso sottostante.

L'allarme è scattato poco prima delle 9 e sul posto il 118 ha inviato l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che è sbarcato nelle vicinanze del corpo il tecnico del Soccorso alpino dell'equipaggio e il medico, che purtroppo ha solamente potuto constatare il decesso dell'uomo. L'eliambulanza ha quindi imbarcato un soccorritore della Stazione di Feltre in supporto alle operazioni di recupero.

Ricomposta, la salma è stata imbarellata e sollevata utilizzando un verricello di 15 metri, per poi essere trasportata al passo, a Croce d'Aune, e affidata al carro funebre."

Postato da redazione il Giovedì, 10 aprile @ 23:43:27 CEST (479 letture)
(Leggi Tutto... | 4 commenti | Voto: 0)


“Le vie” di Massarotto. Emozioni di una serata speciale. Novita' dal mondo della montagna

Dal sito Altitudini.it riportiamo un articolo di Luca Visentini sulla serata di pesentazione del libro "le vie" di Lorenzo Massarotto.


Postato da montagna il Sabato, 05 aprile @ 10:24:30 CEST (939 letture)
(Leggi Tutto... | 6 commenti | Voto: 0)


Rischia il carcere chi provoca una valanga? L'orda selvaggia

EURAC: soccorritori, alpinisti ed esperti di valanghe discutono con il procuratore Rispoli gli “Aspetti giuridici del distacco di una valanga” – Pronto il documento conclusivo

A quali conseguenze penali va incontro un escursionista che causa una valanga? In Alto Adige, paradiso degli sport invernali, si è ormai diffuso un clima di allarme rispetto alla normativa che disciplina il comportamento degli escursionisti. In termini di pene previste, la legge italiana è infatti molto più severa di quella in vigore nei paesi alpini confinanti. Il risultato è che molte valanghe non vengono segnalate: un atteggiamento scorretto che può dare adito a inutili e dispendiose azioni di soccorso, e nei casi più gravi alla morte degli sportivi sepolti sotto la neve.
Per arginare questa situazione di panico in parte ingiustificata e per fare chiarezza sulla questione, l’Istituto per la Medicina di Emergenza dell’EURAC, in collaborazione con la Ripartizione protezione antincendi e civile, ha organizzato in autunno un workshop sul tema “Aspetti giuridici del distacco di una valanga”. Tra i partecipanti il procuratore della Repubblica Guido Rispoli e i rappresentanti del soccorso e del club alpino. Ora viene diffuso il documento che riassume i risultati.

Postato da redazione il Martedì, 04 marzo @ 12:19:39 CET (664 letture)
(Leggi Tutto... | 5579 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0)


Piccola storia di una bugia fuori moda Questo lo penso io

Postato da redazione il Lunedì, 03 marzo @ 23:11:53 CET (655 letture)
(Leggi Tutto... | 6 commenti | Voto: 0)


Il libro di Lorenzo Massarotto Questo lo penso io

giorso Scrivere "

Lorenzo Massarotto, Le vie, Luca Visentini Editore

 

E' un libro di sguardi carezzevoli. La prima di copertina lo dimostra ampiamente: l'Autore non è tecnicamente lo scrittore del libro, ma gli viene lasciato questo spazio per un tributo di riconoscenza; per l'attività svolta e gli ideali che lo hanno mosso, molto graditi all'Editore.

C'è tutto Lorenzo Massarotto nel libro, tutto quello che si è potuto trovare e ricostruire; senz'altro la porzione più importante del volume sono le vie nuove aperte negli anni dall'Alpinista veneto.

Tutto il resto sono sguardi: di amici sopratutto; finestre su una vita che non hanno mai la pretesa di raccontarla. In qualche caso ci sono delle ripetizioni poiché la vicenda è narrata da voci diverse e questo lascia lecito pensare che tutto quello che è stato scritto e detto su Massarotto si trova qui riunito; si è buttato dentro tutto; non è stata nemmeno tentata una soluzione biografica in senso letterario, mediando e ampliando i concetti dei vari interventi, probabilmente non ve n'era bisogno dato che le Vie parlano da sole; quasi che il concetto di base fosse: mettiamoci tutto quello che troviamo, sarà sufficiente per spiegare Lorenzo.

Per spiegare Massarotto era bastante la prima parte del volume, quella dedicata alla sua attività di ricerca alpinistica.

Tutto il resto sono carezze.

Intendiamoci: va benissimo che sia così! Magari poter avere dopo la mia dipartita (ma anche prima...) un simile trattamento!

Da queste carezze emerge una personalità in conflitto con il mondo, che usa l'Alpinismo per non farsi inglobare in quello che doveva essere il suo destino di nato in una provincia veneta, destino che invece si è compiuto nei suoi coetanei, amici e paesani.

Per questo etichettato come ribelle.

E' bastante questo per giustificare un'esistenza, per dire che ci hai provato a fare la tua strada. Quando si è consci di aver preso per mano la propria vita si comprende pure che si dovrà morire.

La consapevolezza del proprio limite naturale, regala all'Uomo il coraggio e la tranquillità che sono ingredienti fondamentali per chi affronta la montagna.  

"

Postato da montagna il Lunedì, 03 marzo @ 22:54:15 CET (500 letture)
(Leggi Tutto... | 6 commenti | Voto: 0)


Piccoli mostri nei nostri armadi - GREENPEACE Questo lo penso io

Postato da redazione il Sabato, 18 gennaio @ 10:35:32 CET (467 letture)
(Leggi Tutto... | 3 commenti | Voto: 0)


PROIEZIONI DEL TRENTO FILM FESTIVAL a Montebelluna (TV) Novita' dal mondo della montagna

Sabato 01 Febbraio


- BLACK MADONNA di E. Gellner, (Germania/Austria, 2013, 53min.)
“E’la più dicile, e quindi la madre di tutte le vie della Untersberg, la montagna
dove ho imparato a scalare”. Così Ines Papert descrive la sua Schwarze Madonna

 

- LA DURA DURA di Josh Lowell, (USA, 2012 - 28 minuti)
Chris Sharma e Adam Ondra, i due re dell’arrampicata, si sdano con una battaglia all’ultimo
spit per liberare il primo 9b+ della storia.

 

- HONNOLD 3.0 di Josh Lowell e Peter Mortimer (USA, 2012 - 32 min.)
Alex Honnold, il più audace climber solista, alle prese con il suo dilemma interiore: com’è possibile conciliare l’ambizione con l’istinto di soppravvivenza?

Postato da redazione il Sabato, 11 gennaio @ 18:06:52 CET (529 letture)
(Leggi Tutto... | 3466 bytes aggiuntivi | 6 commenti | Voto: 0)


  
In ricordo di Claudio Carpella

Raccolta di foto per ricordare Claudio dal sito del CAI di Cittadella

Info

Link Meteo & Neve
Meteo Italia

Meteo Europa

Arpav Veneto
Centro Meteo Dolomiti

Link di DM
www.freetibet.org
www.savetibet.org

Link Commerciali

Statistiche gratis


PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.08 Secondi